25 | 11 | 2017

Corsi pulitura 2011

restauro - pulitura dipinti su tela

MATERIALI E METODI PER LA PULITURA DELLE SUPERFICI POLICROME

Corso Di Base

Docenti: Ilaria Saccani - Erminio SignoriniLuisa Landi

La proposta attuale in ambito di pulitura nasce dal consolidato corso di aggiornamento "Materiali e Metodi per la Pulitura di Opere Policrome" proposto dal 1995 e dal CESMAR7 a partire dal 2002. Tale corso è stato proposto ad enti e associazioni varie, scuole e laboratori privati di restauro, toccando tantissime città, italiane ed europee.

L’intento attuale rimane invariato, cercando di fornire gli strumenti teorici e pratici (preparazione di soluzioni e reagenti, corretta applicazione ai manufatti) per comprendere il modo d'azione e le possibili interazioni di metodi acquosi (Addensanti, pH, Tensioattivi, Chelanti) e solventi organici.

A partire da quest’anno tuttavia le modalità di svolgimento di questo corso si amplieranno. Verrà infatti mantenuto il corso tradizionale di 3 giorni (24 ore), se richiesto, con alcune modifiche al programma tradizionale. Saranno però possibili anche altri due tipi di corso.

Il primo prevede 2 giornate (16 ore) dedicate ai metodi acquosi e altre 2 giornate sull’approccio con solventi organici; in tal caso l’aggiornamento diventa più articolato, con maggior spazio dedicato alla parte pratica e applicativa, proprio per permettere una migliore assimilazione delle metodiche svolte.

E’ inoltre possibile richiedere una terza tipologia di corso: un seminario basato sull’approccio teorico-pratico alla pulitura delle superfici policrome, anche in riferimento ad un’etica dell’intervento  (indirizzato anche a storici dell’arte o ad altre professionalità che, pur non essendo restauratori, operano nel campo del restauro).

Leggi tutto: Corsi pulitura 2011

Roma 14-15-16 Gennaio 2013

Il Cesmar7 – Centro per lo Studio dei Materiali per il Restauro- organizza a Roma nei giorni 14-15-16 Gennaio 2013 il Corso di aggiornamento teorico-pratico per restauratori:

 

LA PULITURA DELLE SUPERFICI POLICROME- Livello BASE

 

Docenti.   Ilaria Saccani, Erminio Signorini  

Sede dello svolgimento: “ Laboratorio di Restauro” di

                                             Giulia Silvia Ghia

                                            Via San Francesco di Sales 81

                                            00165 Roma

                                            Tel 0668892499

 

Date e Orario: 14-15-16 gennaio 2013. Ogni giorno 9.00-13.00 e 14.00-18.00, 24 ore totali. Il mattino è dedicato alle parti teoriche, il pomeriggio alle esercitazioni pratiche.

Programma:1° giorno (8 ore): introduzione sulle finalità della pulitura. L’acqua e la sua particolare chimica: potenzialità, vantaggi e svantaggi. L’uso di sostanze gelificanti e le loro caratteristiche e limiti d’uso (Eteri di Cellulosa, Carbopol®, Vanzan). Ampliare il potere solvente dell’acqua tramite le “attività” aggiunte ad essa: l’uso di soluzioni tampone, modalità applicative,vantaggi, svantaggi e limiti.


Parte pratica: preparazione di soluzioni tampone e altre soluzioni acquose, gelificate e non. Approccio pratico al surface cleaning (pulitura di superficie)

2° giorno (8 ore): ulteriori attività da aggiungere all'acqua:

-         i chelanti (TAC, EDTA trisodico, Tiron®) la loro chimica, caratteristiche applicative, vantaggi/svantaggi.

-         I tensioattivi: classificazione, caratteristiche e modalità d’uso.

-          

Parte pratica: preparazioni di soluzioni acquose con chelanti e tensioattivi, applicazione alle opere in esame.

3° giorno : solventi organici, caratteristiche chimico fisiche e tossicità: un approccio ragionato al loro uso in sicurezza; applicazione di solventi all’opera e loro interazioni; solventi organici neutri: il potere solvente e i Parametri di Solubilità. Il Test di Solubilità. Solventi dipolari aprotici e ionizzanti. Gelificare un solvente: gli Eteri di Cellulosa e i Solvent gels.


Parte pratica: svolgimento del test di solubilità sulle opere, preparazione e applicazione di solvent gels polari e apolari.

 

Costo e modalità di iscrizione. Quota individuale di partecipazione: 450 Euro comprensivo di IVA; 405 Euro comprensivo di IVA per i soci Cesmar7 regolarmente iscritti al momento della pubblicazione di questo annuncio. Per i frequentanti la sola parte teorica: 200 Euro, 180 per i soci Cesmar7. Sarà rilasciata regolare fattura.

Per prenotare le iscrizioni contattare il CESMAR7: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., segreteria telefonica 348 321 2820. Per essere confermate, le iscrizioni dovranno essere convalidate dal versamento della quota, secondo le modalità sotto indicate, entro la data:Lunedì 7  Gennaio 2013.

 

I versamenti, indicanti la causale “CR 13001” devono essere effettuati tramite Versamento  intestato a Centro per lo studio dei materiali per il restauro 7, presso UniCredit Banca Spa, Agenzia Verona Valdonega, Via Marsala 15, 37128 Verona. Per l’Italia: IBAN  IT58 D 02008 11732 000001170189 . Per l’Estero: Cod. BIC SWIFT   UNCRITB1S11.

Si prega di specificare il nome della persona partecipante al corso (se diversa da quella che effettua il versamento) e di contattare comunque il Cesmar7 per confermare la partecipazione al corso e comunicare la data dell’avvenuto versamento e i dati necessari per la fattura.

Per motivi di capienza del laboratorio ospitante, il numero massimo di partecipanti  per la parte teorica che per quella pratica è di 13.

 

Informazioni per i partecipanti. I partecipanti devono assicurare la disponibilità di opere (almeno 5-6 in totale devono essere presenti, con casistiche diverse) su cui effettuare la parte applicativa: dipinti su tela/tavola, sculture lignee policrome, policromie su carta, dorature, ecc. Casi desiderabili sono: vernici ossidate, ridipinture tenaci oleose e a legante misto, porporine invecchiate, ridipinture tenaci su sculture lignee, oli giovani, beveroni e/o residui colla di pasta sul retro di dipinti, residui di adesivi tenaci su altri supporti, pulitura superficiale di opere recenti, metope policrome di soffitti lignei, ecc. 

Ai partecipanti è richiesto di portare un “kit minimo” personale (bisturi, pennellini, guanti, etc.) Saranno forniti gli appunti del corso e sarà rilasciato attestato di frequenza. Per ulteriori informazioni visitate il sito www.cesmar7.org.

 

 

Per raggiungere la sede del corso:

MEZZI di TRASPORTO PUBBLICI  dalla stazione

Bus H fino a Trastevere,oppure il 64 o il 40 fino a piazza della Chiesa Nuova e

Poi attraversare  il Tevere con il ponte Mazzini

 

AUTOSTRADA

Uscita Roma nord,prendere raccordo direzione aurelia,uscita aurelia.

 

Roma 17-18 Gennaio Avanzato

Il Cesmar7 – Centro per lo Studio dei Materiali per il Restauro- organizza a Roma nei giorni 17-18 Gennaio 2013 il Corso di aggiornamento teorico-pratico per restauratori:

 

LA PULITURA DELLE SUPERFICI POLICROME- Livello AVANZATO

 

Docenti.   Ilaria Saccani, Erminio Signorini  

Sede dello svolgimento: “ Laboratorio di Restauro” di

                                             Giulia Silvia Ghia

                                            Via San Francesco di Sales 81

                                            00165 Roma

                                            Tel 0668892499

 

Date e Orario: . Ogni giorno 9.00-13.00 e 14.00-18.00, 16 ore totali.il mattino del primo giorno è dedicato alla teoria.

Parte teorica (4 ore)- Ilaria Saccani

 

Ripasso e aggiornamento di argomenti del corso di base:

-          Ripasso ed approfondimento delle caratteristiche dei vari addensanti e gel rigidi di Agar

-          Soluzioni tampone: ampliamento e introduzione del paramentro pKa

-          Tensioattivi e chelanti (ripasso)

-          Solventgels: alternative per la loro preparazione

 

Presentazione teorica e la preparazione di emulsioni acqua in olio (W/O) e olio in acqua (O/W), cioè di un modo di combinare l’azione delle soluzioni acquose e di solventi organici, che erano stati presentati separatamente nel corso di base. Partendo dalle preparazioni “classiche” con tensioattivo, verranno introdotte le emulsioni gelificate e quelle senza tensioattivo (surfactantless). Tali preparazioni sono un modo di combinare le due azioni, particolarmente utili nei confronti di superfici sensibili all’acqua o ai solventi organici, e di materiali compositi da rimuovere o assottigliare. Rappresenta un metodo valido e più prudente e controllato, che evita le pericolose azioni di tradizionali miscele casuali di acqua e solventi.

 

Parte pratica (12 ORE)- Erminio Signorini

 

Applicazioni pratiche delle metodologie affrontate nella parte teorica a casi adeguati al loro utilizzo e valutazione ragionata dei risultati.

 

 

 

Costo e modalità di iscrizione. Quota individuale di partecipazione: 300 Euro comprensivo di Iva,270 Euro comprensivo di Iva per i soci Cesmar7 regolamente iscritti al momento di questo annuncio. Sarà rilasciata regolare fattura.

Per prenotare le iscrizioni contattare il CESMAR7: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., segreteria telefonica 348 321 2820. Per essere confermate, le iscrizioni dovranno essere convalidate dal versamento della quota, secondo le modalità sotto indicate, entro la data:Lunedì 7  Gennaio 2013.

 

I versamenti, indicanti la causale “CR 13002 devono essere effettuati tramite Versamento  intestato a Centro per lo studio dei materiali per il restauro 7 via Mentana 5 37128 Verona presso UniCredit Banca. Per l’Italia: IBAN  IT58 D 02008 11732 000001170189 . Per l’Estero: Cod. BIC SWIFT   UNCRITB1S11.

Si prega di specificare il nome della persona partecipante al corso (se diversa da quella che effettua il versamento) e di contattare comunque il Cesmar7 per confermare la partecipazione al corso e comunicare la data dell’avvenuto versamento e i dati necessari per la fattura.

Per motivi di capienza del laboratorio ospitante, il numero massimo di partecipanti  per la parte teorica che per quella pratica è di 13.

 

Informazioni per i partecipanti. I partecipanti devono assicurare la disponibilità di opere (almeno 5-6 in totale devono essere presenti, con casistiche diverse) su cui effettuare la parte applicativa: dipinti su tela/tavola, sculture lignee policrome, policromie su carta, dorature, ecc. Casi desiderabili sono: vernici ossidate, ridipinture tenaci oleose e a legante misto, porporine invecchiate, ridipinture tenaci su sculture lignee, oli giovani, beveroni e/o residui colla di pasta sul retro di dipinti, residui di adesivi tenaci su altri supporti, pulitura superficiale di opere recenti, metope policrome di soffitti lignei, ecc. 

Ai partecipanti è richiesto di portare un “kit minimo” personale (bisturi, pennellini, guanti, etc.) Saranno forniti gli appunti del corso e sarà rilasciato attestato di frequenza. Per ulteriori informazioni visitate il sito www.cesmar7.org.

 

 

Per raggiungere la sede del corso:

MEZZI di TRASPORTO PUBBLICI  dalla stazione

Bus H fino a Trastevere,oppure il 64 o il 40 fino a piazza della Chiesa Nuova e

Poi attraversare  il Tevere con il ponte Mazzini

 

AUTOSTRADA

Uscita Roma nord,prendere raccordo direzione aurelia,uscita aurelia.

 

 

Corso pulitura a Parma

Il Cesmar7 – Centro per lo Studio dei Materiali per il Restauro, in collaborazione con il CNA - Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa (Sede di Parma) organizza a Parma nei giorni 9-10-11 Giugno 2011 il Corso di aggiornamento teorico-pratico per restauratori:

LA PULITURA DELLE SUPERFICI POLICROME

Docenti. Ilaria Saccani, Erminio Signorini

Sede dello svolgimento: Parte teorica: CNA Parma

Via Spezia 52/A
43125 Parma
Tel: 0521-227201 (Dott. Giulia Ghiretti)

Parte pratica:

Laboratorio Federica Romagnoli
Via Primo Groppi 18/D
43121 Parma
Tel: 0521- 236194 /cell: 335 6916709

Date e Orario: 9-10-11 Giugno 2011. Ogni giorno 9.oo-13.oo e 14.oo-18.oo, 24 ore totali. Il mattino è dedicato alle parti teoriche (svolte presso sede CNA), il pomeriggio alle esercitazioni pratiche (Laboratorio Federica Romagnoli)

Programma: 1° giorno (8 ore): introduzione sulle finalità della pulitura. L’acqua e la sua particolare chimica: potenzialità, vantaggi e svantaggi. L’uso di sostanze gelificanti e le loro caratteristiche e limiti d’uso (Eteri di Cellulosa, Carbopol®, Vanzan). Ampliare il potere solvente dell’acqua tramite le “attività” aggiunte ad essa: l’uso di soluzioni tampone, modalità applicative,vantaggi e limiti.
Parte pratica: preparazione di soluzioni tampone e altre soluzioni acquose, gelificate e non. Approccio pratico al surface cleaning (pulitura di superficie)

2° giorno (8 ore): ulteriori attività da aggiungere all'acqua:

  • I chelanti (TAC, EDTA trisodico, Tiron®) la loro chimica, caratteristiche applicative, vantaggi/svantaggi.
  • I tensioattivi: classificazione, caratteristiche e modalità d’uso.

Parte pratica: preparazioni di soluzioni acquose con chelanti e tensioattivi, applicazione alle opere in esame.

3° giorno : solventi organici, caratteristiche chimico fisiche e tossicità: un approccio ragionato al loro uso in sicurezza; applicazione di solventi all’opera e loro interazioni; solventi organici neutri: il potere solvente e i Parametri di Solubilità. Il Test di Solubilità. Solventi dipolari aprotici e ionizzanti. Gelificare un solvente: gli Eteri di Cellulosa e i Solvent gels.
Parte pratica: svolgimento del test di solubilità sulle opere, preparazione e applicazione di solvent gels polari e apolari.

 

Costo e modalità di iscrizione. Quota individuale di partecipazione: 450 Euro comprensivo di IVA; 405 Euro comprensivo di IVA per i soci Cesmar7 regolarmente iscritti al momento della pubblicazione di questo annuncio e per gli iscritti CNA di Parma. Per i frequentanti la sola parte teorica: 200 Euro, 180 per i soci Cesmar7 e iscritti CNA Parma. Sarà rilasciata regolare fattura.

Per prenotare le iscrizioni contattare il CESMAR7: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., segreteria telefonica 348 321 2820. Per essere confermate, le iscrizioni dovranno essere convalidate dal versamento della quota, secondo le modalità sotto indicate, entro la data: Martedi 31 Maggio 2011.

I versamenti, indicanti la causale “CR 11001” devono essere effettuati tramite Versamento intestato a Centro per lo studio dei materiali per il restauro 7, presso UniCredit Banca Spa, Agenzia Verona Valdonega, Via Marsala 15, 37128 Verona. Per l’Italia: IBAN IT58 D 02008 11732 000001170189 . Per l’Estero: Cod. BIC SWIFT UNCRITB1S11.

Si prega di specificare il nome della persona partecipante al corso (se diversa da quella che effettua il versamento) e di contattare comunque il Cesmar7 per confermare la partecipazione al corso e comunicare la data dell’avvenuto versamento e i dati necessari per la fattura.

Informazioni per i partecipanti. I partecipanti devono assicurare la disponibilità di opere (almeno 5-6 in totale devono essere presenti, con casistiche diverse) su cui effettuare la parte applicativa: dipinti su tela/tavola, sculture lignee policrome, policromie su carta, dorature, ecc. Casi desiderabili sono: vernici ossidate, ridipinture tenaci oleose e a legante misto, porporine invecchiate, ridipinture tenaci su sculture lignee, oli giovani, beveroni e/o residui colla di pasta sul retro di dipinti, residui di adesivi tenaci su altri supporti, pulitura superficiale di opere recenti, metope policrome di soffitti lignei, ecc.

Ai partecipanti è richiesto di portare un “kit minimo” personale (bisturi, pennellini, guanti, etc.) Saranno forniti gli appunti del corso e sarà rilasciato attestato di frequenza.

Per raggiungere le sedi del corso:

-         CNA PARMA:

Dall’ autostrada: dall’uscita di Parma direzione CENTRO(autostrada A1), si percorre via Rastelli. Si svolta  a destra e si imbocca Via San Leonardo. Dopo 350 m, svoltare leggermente a destra per lo svincolo Piacenza-Milano (Entra in SS9). Si prende l’uscita 8- quartiere Crocetta per entrare in Tangenziale Nord. Attraversare la 1a rotonda. Alla rotonda successiva prendere la 2° uscita e imbocca la via Emilia Ovest. Alla rotonda di Piazza Caduti del Lavoro prendere la 2° uscita e imboccare Via Fleming. Alla rotonda, prendere al 3° uscita e imboccare Via Calatafimi. Alla rotonda prendere la 1° uscita e imboccare Via Spezia. La sede CNA (Via Spezia 52) è sulla sinistra (parcheggio interno).

In treno: dalla stazione di Parma, prendere  l’Autobus linea 6 fino a Via Spezia.

Per raggiungere il laboratorio di Federica Romagnoli verranno date le informazioni durante la mattinata del I° giorno di corso