21 | 11 | 2017

Iscrizione all'associazione 2015

COME ASSOCIARSI A CESMAR7


L’associazione Cesmar7
Vi informa che il 30 aprile 2015 scade l’iscrizione associativa; lanciamo dunque la campagna d’adesione per l’anno in corso.
Saranno considerati soci 2015 tutti quelli che manderanno la loro adesione e verseranno la quota annuale entro il 20 Maggio 2015; non si accetteranno iscrizioni dopo questa scadenza.

La quota rimane di Euro 35.00 ed è nominale.

I versamenti, indicanti la causale “quota associativa 2015” devono essere effettuati tramite bonifico bancario intestato a “Centro per lo studio dei materiali per il restauro 7”, presso Unicredit Banca – Agenzia Verona Valdonega
codice IBAN: IT 58 D 02008 11732 000001170189
codice BIC Swift: UNCRITM1S11

L’iscrizione darà diritto ad una riduzione del 10% sul costo delle iniziative promosse dal Cesmar7 (corsi di aggiornamento, seminari e congressi), e agli sconti per gli acquisti presso i seguenti fornitori convenzionati:

5% di sconto per l’acquisto di materiali e attrezzature;

 

10% di sconto per la diagnostica e analisi chimiche;

 

10% di sconto per abbonamenti a riviste e 20% per acquisto di libri.

Vi ricordiamo che collegandovi a questo sito potrete trovare le informazioni sull’Associazione e sulle nostre attività.

Inoltre vi terremo informati, oltre che attraverso il sito, anche tramite la nostra mailing list, cui potete iscrivervi liberamente.

PROSSIMI APPUNTAMENTI:

  • Sabato 9 Maggio 2015- SALONE DEL RESTAURO (Ferrara Fiere) dalle ore 10,00 alle 12:00 –
    Incontro Tecnico sui seguenti temi:

    • Introduzione: presentazione delle prossime iniziative CESMAR7 e pubblicazioni (Relatore: I.
      Saccani CESMAR7)

    • Pulitura con metodi a secco (dry cleaning): presentazione del “Progetto italiano di
      caratterizzazione e applicazione” (Relatore: Valentina Emanuela Selva Bonino, PhD
      Università degli Studi di Parma - CESMAR7)

    • CHIEF – Cultural Heritage International Emergency Force “La salvaguardia e protezione dei
      Beni Culturali in area di crisi.” (Relatori: Stefania Agarossi e Caranza Barbara (direttivo
      Chief Onlus)

  • 8-9-10 Ottobre 2015 (Laboratorio CESMAR7- Reggio Emilia) WORKSHOP “Thread by Thread
    Tear Mending- Risarcitura di tagli e strappi con il metodo filo a filo” (Docente: Petra Demuth- CICS
    Colonia)

  • 13-14 Novembre 2015 7° CONGRESSO COLORE E CONSERVAZIONE “Dall'olio all'acrilico,
    dall'impressionismo all'arte contemporanea. Studi, ricerche, indagini scientifiche ed interventi
    conservativi” – Politecnico di Milano

Gentilmente vi raccomandiamo di comunicarci vostri eventuali cambiamenti di indirizzo mail, specificando anche il nome e cognome per esteso del titolare ed il vecchio indirizzo non più in uso.
Contiamo sulla vostra collaborazione e speriamo quindi di avervi numerosi tra i nostri soci.
Un cordiale saluto a tutti.

Erminio Signorini
Presidente Cesmar7

Simonetta Camuffo
Segreteria Cesmar7

N.B. 
è disponibile anche un modulo da compilare e inviare via email qui, se non volete farlo online.

Consiglio direttivo

Consiglio direttivo 2011

Nell' Assemblea ordinaria tenuta a Modena sabato 12 febbraio 2011, è stato votato il nuovo Consiglio Direttivo. Alcuni dei Soci fondatori, dopo dieci anni di intenso impegno hanno deciso di non avere più compiti nell'associazione, come avevano anticipato durante il 5° Congresso Colore e Conservazione a Trento. A loro va il ringraziamento di quanti li hanno conosciuti e ne hanno apprezzato intelligenza, impegno, capacità di collaborazione e ruolo innovativo nel mondo del restauro in Italia e all'estero.

Come riferito a Trento, il 5° Congresso sulle "Fasi finali del restauro", ha concluso un ciclo di ricerche e studi fondati su ampie e preziose collaborazioni di levatura internazionale. Partendo da questo punto il nuovo Direttivo rinnovato e attualmente formato da soci più giovani, intende continuare sulle fondamenta e sulle esperienze dei primi 10 preziosi anni di esistenza del Cesmar7.

Compito dei nuovi consiglieri sarà semmai ampliarne e rinnovarne gli ambiti di lavoro, con l'entusiasmo e l'energia che la giovane età comporta. Sono consci che la minore esperienza creerà delle difficoltà, ma sanno anche che, con la collaborazione di tutti, anche di coloro che non saranno più in prima linea nella gestione dell'Associazione ma che l'hanno fatta diventare quello che è oggi, le difficoltà e le incertezze potranno essere rapidamente superate.

Erminio Signorini Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Presidente - restauratore - Verona
Ambra Giordano Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Vicepresidente - restauratrice - Palermo
Matteo Montanari Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Biologo specializzato nello studio dei microorganismi biodeteriogeni - Bologna
  Chiara Lodi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Restauratrice - Modena
  Mariachiara Stefanini Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Restauratrice - Trento
  Roberto Bestetti Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Restauratore - Milano
Ilaria Saccani Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Chimica - Reggio Emilia
Antonella Tumminello Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Restauratrice - Palermo

Le Collaborazioni

Il Centro non è, naturalmente, una struttura chiusa. Uno degli obiettivi principali della struttura è quello di contribuire, attivamente, alla formazione di una rete interattiva fra tutte le unità che, nel territorio nazionale ed in ambito internazionale, si occupano di conservazione dei Beni Storico-Artistici.

I nodi di questa rete possono essere: i Laboratori di restauro, gli Istituti Universitari e gli altri Istituti di ricerca pubblici e privati (CNR, Soprintendenze, ENEA ecc.), i Laboratori di analisi, l'Industria. A livello internazionale i partners possono essere individuati fra quelli che da un maggior numero di anni si occupano di studio delle policromie su supporti mobili. Le collaborazioni possono essere sviluppate a diversi livelli e con differenti modalità.

Vi sono dei progetti fortemente mirati che, partendo da una precisa domanda di conoscenza da parte dei restauratori, hanno come obiettivo quello di affrontare la problematica proposta cercando di arrivare a proporre delle soluzioni concrete. Parallelamente possono essere avviati progetti di ricerca (o partecipazioni a programmi già in essere) a più ampio respiro, finalizzati allo studio e alla conoscenza di nuovi materiali e nuove tecnologie di intervento. A questo proposito si ritiene fondamentale l'apporto, non solo dei laboratori di ricerca specializzati, ma anche di quelli industriali. In ambito italiano, infine, potrebbe essere avviata fin da subito una collaborazione con i gruppi di lavoro della Commissione Beni Culturali-NORMAL istituita presso l'UNI.

Questa Commissione, che raccoglie tutta l'eredità del NORMAL istituito oltre quindici anni fa presso il Ministero per i Beni Culturali, è al momento la massima espressione dello scambio fra studiosi di Beni Culturali nell'ambito nazionale. Da qualche anno sono stati istituiti dei gruppi di lavoro specifici per i Beni Storico-artistici e gli stessi gruppi tradizionali (i chimici, i fisici, i biologici, le prove non distruttive ecc.) stanno dedicandosi con sempre maggior attenzione alla normalizzazione delle metodologie di studio e di intervento nell'ambito delle opere policrome su supporto mobile. Si tratta dunque del "terreno ideale" entro il quale interagire, a livello personale e di struttura, per il consolidamento delle relazioni e lo sviluppo di nuovi progetti.

Centro per lo Studio dei Materiali per il Restauro

CESMAR7

Il sito si propone di diventare Centro di Documentazione delle attività svolte nei 10 anni di vita dell'associazione.
Come fonte di informazione delle prossime attività, seminari, corsi, convegni.
Per segnalare un calendario d'incontri tra gli operatori del settore del restauro e della conservazione dei beni artistici.

Associazione Cesmar7

Centro per lo Studio dei Materiali per il Restauro

Soggetto scientifico che opera nell'ambito della ricerca applicata al restauro delle opere policrome su supporto mobile.
Il Centro vuol essere una risposta a una realtà che vede:

Leggi tutto: Associazione Cesmar7

Altri articoli...

  1. Comitato Scientifico

Sottocategorie